× Home Audizioni e Concorsi Orchestre
Sanremo si farà ma senza pubblico, ok dal CTS

Roma, 5 febbraio 2021 - Sanremo come ogni anno ci sarà, il pubblico no. Si chiude la querelle sulla presenza del pubblico al teatro Ariston durante il festival. Il CTS ha autorizzato lo svolgimento della competizione canora che quest’anno sarà condizionata da un protocollo molto rigido per tutti gli addetti ai lavori: conduttori, cantanti, professori d’orchestra, ospiti, lavoratori dietro le quinte etc.: tamponi ogni 72 ore per tutti, mascherine, distanziamento, insomma tutto quello che già conosciamo. Nelle scorse settimane il dibattito ha coinvolto diverse associazioni di categoria e diviso il mondo dei lavoratori dello spettacolo sul tema “pubblico sì, pubblico no”, la maggior parte del quale ha vissuto con indignazione la possibilità di fare un’eccezione alle regole sul pubblico vigenti al momento in tutti i teatri italiani; altri, una minoranza, si sono schierati a favore affinché si creasse un precedente da cavalcare, a partire dal 7 marzo (il festival si svolgerà dal 2 al 6 marzo), e spingere attraverso gli strumenti di rappresentazione verso la tanto attesa e sperata riapertura al pubblico dei teatri e delle sale da concerto.
La realtà è che il pubblico non ci sarà, né a Sanremo né nel resto dei teatri italiani, l'eccezione vale solo per gli studi televisivi ma questa è un'altra (brutta) storia.
La verità è che nessuno sa fino a quando durerà questo stato comatoso dello spettacolo dal vivo e questa è la vera brutta notizia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA